Derbigum Academy: grande successo per webinar e nuovi corsi

Oltre 1000 i partecipanti al percorso formativo organizzato dall’azienda nell’ultimo semestre di questo imprevedibile e complesso 2020. Un bilancio assolutamente positivo ottenuto grazie alla capacità di adattamento di DERBIGUM, che è riuscita a trovare un’alternativa valida alla formazione tradizionale.

 Il 2020 è stato un anno senza precedenti e dai risultati imprevedibili, tuttavia la formazione DERBIGUM non si è mai fermata e, anche nel pieno dell’emergenza sanitaria, è riuscita ad adattarsi in modo tempestivo al periodo complesso e a ottenere grandi risultati. Sono stati infatti oltre 1800 gli iscritti ai corsi organizzati durante l’ultimo semestre per oltre 1000 partecipanti effettivi. La presenza di tutti gli stakeholder agli appuntamenti formativi è stata molto elevata con un tasso di partecipazione che ha sempre superato in media il 58%.

“In questo anno difficile sotto diversi punti di vista, riuscire a offrire i nostri servizi di qualità e il valore che da sempre contraddistingue DERBIGUM è stata una vera sfida. – spiega Franco Villa, Country Manager e Sales di DERBIGUM Italia – Tuttavia possiamo comunque dire di aver ottenuto eccellenti risultati. Anche grazie alla nostra costante presenza all’interno dei canali informatici, DERBIGUM è riuscita in maniera tenace a mantenersi attiva e presente sul mercato.”

Vera novità di questo 2020 sono quindi i webinar, che hanno permesso di portare avanti l’iniziativa di formazione “Distanti ma connessi” dedicata ai progettisti e agli esperti del settore delle impermeabilizzazioni con tematiche e argomenti sempre aggiornati. In questi incontri sono stati introdotte le novità dedicate alla norma UNI 8178-2 sulle impermeabilizzazioni, così come le informazioni sui CAM – Criteri Ambientali Minimi e la sostenibilità ambientale e, infine, la formazione pratica sul rifacimento di coperture senza rimozione delle membrane esistenti.

La sfida è stata offrire i propri servizi andando oltre le distanze fisiche, incrementando fin da subito la propria presenza sui canali di comunicazione online. Tra gli ambiti che hanno sofferto più la via digitale c’è però sicuramente quello dei corsi del Training Centre DERBIGUM Academy, che fornisce una formazione continua agli applicatori, dando loro sia nozioni teoriche sia guide pratiche all’esecuzione dei lavori. In questo caso l’azienda ha cercato di sopperire all’impossibilità di fare formazione (sono stati svolti solamente 3 corsi in tutto l’anno) con una maggiore presenza nei cantieri da parte dei tecnici DERBIGUM.

Con l’autunno è invece ripartito il Road Show “DERBIGUM – No Roof To Waste”: 5 appuntamenti rivolti esclusivamente ai DAC – DERBIGUM Approved Contractor per aggiornarli sulle novità di prodotto, ma soprattutto sui progressi della campagna di recupero degli sfridi No Roof To Waste. Come per lo scorso anno, questi incontri hanno avuto ottimi riscontri e, tra Bari, L’Aquila, Milano, Mestre e Bologna sono stati raggiunti ben 50 partecipanti, nonostante tutte le difficoltà legate al periodo e alla necessaria accortezza di limitare il numero di persone per mantenere adeguate misure e distanze di sicurezza. A questo itinerario si è aggiunta recentemente anche una tappa online, rivolta a tutti coloro che non hanno potuto essere presenti. A riconferma quindi dell’efficacia degli strumenti digitali, DERBIGUM è riuscita a raccogliere partecipazioni da alcune aziende che altrimenti non avrebbero beneficiato di questa formazione.

Un programma di formazione mirato e specifico, pronto a rinnovarsi anche in futuro e preso come esempio dalle filiali degli altri Paesi, che spinti dai risultati ottenuti stanno iniziando a implementare la modalità di comunicazione digitale. La DERBIGUM Academy non ferma quindi la sua corsa, a conferma del profondo impegno e della volontà dell’azienda di divulgare e condividere la propria riconosciuta cultura ed expertise nel mondo delle coperture.

 

www.derbigum.it

About DERBIGUM
DERBIGUM è oggi partner e punto di riferimento per l’impermeabilizzazione di coperture attraverso soluzioni di altissima qualità, ad alto contenuto tecnologico e innovativo, a basso impatto ambientale, sostenibili e sicure, semplici nell’applicazione, in grado di proteggere dagli agenti naturali e da qualsiasi condizione climatica, garantendone la tenuta e la durata nel tempo.  Il gruppo, di proprietà 100% belga, vanta unità di produzione in Belgio, a Lot e Perwez con filiali in Olanda, Francia, Italia, Svezia, Norvegia, Svizzera, Sudafrica. La società è poi rappresentata anche in Danimarca, Finlandia, Gran Bretagna, Spagna, Portogallo e Romania con più di due terzi della produzione destinati all’export. Oggi DERBIGUM conta 350 gli addetti, una produzione annua di 10,6 milioni di m2 di membrane impermeabili e oltre a 3,2 milioni di kg di prodotti liquidi.

Condividi