Nuove assunzioni e formazione continua: Telmotor mette cuore e testa nel futuro

Più di cinquanta assunzioni in due anni, l’azienda specializzata in Industry Automation ed Energy & Lighting Solutions a caccia di giovani talenti. L’Academy si occupa di formazione continua, la Community di cura delle persone e relazioni interne e con il territorio

Nuove assunzioni per continuare a crescere e formazione continua per avere uno sguardo sempre rivolto al futuro: in casa Telmotor – azienda con cuore a Bergamo, nove diverse sedi in Lombardia, Veneto, Piemonte e Lazio e due business unit che si occupano di Industry Automation ed Energy & Lighting Solutions – sono questi i due assi portanti della strategia finalizzata a una crescita sostenibile e duratura nel tempo. Lo scorso anno ci sono state 27 assunzioni, quest’anno l’inserimento di nuove figure professionali nella struttura di oltre 320 collaboratori, un terzo dei quali tecnici specializzati, prosegue in modo convinto.

Giovani under 30 con spiccate doti commerciali, tecnici esperti in automazione industriale ma anche in media e bassa tensione, impianti speciali, illuminotecnica e ingegneri che devono gestire una logistica sempre più a misura del cliente e in continua trasformazione sono le figure che si stanno cercando. «Lavorare sul capitale umano, sui valori e sulla cultura aziendale è per noi fondamentale per crescere insieme, raggiungere gli obiettivi e soprattutto darsene di nuovi», sottolinea Francesca Caironi, responsabile Marketing e Risorse Umane di Telmotor. Lavorare sul capitale umano significa avere anche una grande attenzione alla formazione. I nuovi assunti affiancano i senior e imparano in aula e sul campo, i collaboratori inseriti da più tempo sono coinvolti in percorsi di condivisione delle best practices o in progetti speciali dedicati. Corsi e formazione abbracciano anche tecnici e ingegneri all’interno dell’Academy la grande scuola di Telmotor che opera come acceleratore e diffusore di conoscenza sia per tematiche tecniche e specifiche di ciascun ruolo, sia per aspetti più soft fondamentali per la crescita professionale.

Per i commerciali da poco si è concluso un percorso formativo dedicato alla pianificazione e alla preparazione della visita al cliente, fase molto importante e tutt’altro che scontata. A maggio inizierà un percorso dedicato ai responsabili e finalizzato a lavorare sulla leadership, sulla comunicazione e gestione del tempo e dei conflitti anche da remoto, oramai una prassi lavorativa destinata a durare anche in futuro. Per le figure tecniche si stanno invece strutturando percorsi formativi finalizzati ad acquisire competenze sempre più complete e trasversali. Le nuove assunzioni si legano a una cultura della formazione continua che è consolidata e ha radici profonde: «Competenze e formazione non sono mai acquisite per sempre e sono da coltivare costantemente per pensare ad una crescita e guardare al futuro dell’azienda con fiducia», afferma Caironi.

Nella cura e attenzione alle relazioni e ai rapporti, uno spazio importante è dedicato alla Community, l’anello di congiunzione tra impresa e mondo del non profit, progetto aziendale pensato per sostenere iniziative sociali sul territorio e attività indirizzate al benessere dei propri dipendenti. Un percorso che ha rafforzato il senso di appartenenza dei collaboratori durante i mesi del lockdown e che quest’anno, tra le altre cose, ha offerto uno sportello psicologico, ha proposto alcuni incontri di yoga, meditazione, benessere e cucina e sostenuto progetti sociali sul territorio, alimentando legami e relazioni e dando risposte capaci di generare valore per il singolo e la comunità.

La Community Telmotor ambisce ad essere qualcosa di più e di diverso rispetto alla definizione di responsabilità sociale o volontariato aziendale: è ascolto del territorio, incontro con la comunità, lavoro insieme e occasione di confronto tra i dipendenti. Tra le iniziative di supporto alle associazioni vi sono: il percorso di pet therapy per anziani della Rsa Istituto Pietro Cadeo onlus di Chiari, in provincia di Brescia, finalizzato a stimolare la memoria, ad aumentare l’autostima e a incoraggiare alla relazione le persone coinvolte attraverso l’acquisizione di alcune capacità legate alla gestione e cura dell’animale; il sostegno al progetto dell’associazione Missione Tabita di Roma per fornire trattamenti gratuiti di alta qualità (di logopedia, psicomotricità o altro) a famiglie con limitate risorse finanziarie che hanno figli in età prescolare con disturbi dello spettro autistico; il contributo all’associazione ConGiulia onlus di Bergamo per dare forza alla  Scuola in pigiama dell’Ospedale. Sono questi alcuni tra i numerosi progetti di sostegno ad associazioni attive sul territorio nei quali la Community è coinvolta. «Il progetto ‘Fare la differenza’ della Community alimenta un’idea di sostenibilità a 360 gradi dove al centro ci sono le persone – spiega Caironi -. Noi crediamo che la squadra possa fare la differenza e che, solo con il contributo di ognuno, si possano raggiungere obiettivi unici e grandi».

www.telmotor.it

 

About Telmotor SpA
Telmotor SpA nasce a Bergamo nel 1973 come azienda specializzata nelle forniture elettriche e nella distribuzione di prodotti e marchi di qualità per l’automazione industriale. Negli anni Telmotor ha progressivamente ampliato le proprie competenze al settore della distribuzione di energia, all’illuminazione, alla building & home technology e alle energie rinnovabili, gestendo soluzioni integrate ad ampio raggio per il mondo dell’industria, delle infrastrutture e del terziario. Costituita da due grandi Business Unit – Industry Automation, Energy & Lighting Solutions – Telmotor oggi conta ben nove diverse sedi aziendali e 320 collaboratori, raggiungendo un volume di affari superiore ai 134 milioni di euro. L’alto profilo tecnico dell’azienda, il personale qualificato e in costante aggiornamento, l’attitudine al problem solving, l’accurata e attenta selezione dei marchi e dei prodotti gestiti, la rapidità del servizio, la consulenza al cliente e l’attenzione alle evoluzioni del settore sono i tratti distintivi della filosofia aziendale che hanno reso Telmotor un punto di riferimento del settore a livello internazionale. Telmotor è l’unico Distributore Solution Partner Siemens nelle Divisioni Digital Factory e Process Industries and Drives ed Approved Partner Value Added Reseller Siemens, oltre a essere Preferred Distributor di Universal Robots. La professionalità dell’azienda è inoltre riconosciuta da altri prestigiosi partner, come Rittal che ha assegnato a Telmotor la Certificazione Industry Solution Advanced, Sick che ha qualificato Telmotor come Elite Distributor Partner e Balluff che identifica l’azienda come Solution Partner.

Condividi