Coop e Derbigum, il Cool Roof abbassa la temperatura e abbatte i costi per il condizionamento

Tra la catena della grande distribuzione e la società specializzata nell’impermeabilizzazione di coperture di altissima qualità, la collaborazione e il rapporto di fiducia reciproco durano oramai da trent’anni

Ci sono coperture che durano nel tempo, grazie ai materiali di qualità. E ci sono relazioni che si costruiscono e consolidano negli anni, come quella tra Coop e Derbigum. Una collaborazione e un rapporto di fiducia reciproco che hanno trovato conferma anche a Milano, in via Arona, dove il punto vendita della catena della grande distribuzione è stato completamente ristrutturato scegliendo ancora una volta i prodotti Derbigum per la copertura.

In particolare, per 10 mila quadrati è stata utilizzata la membrana Derbibrite NT, un raffrescante passivo dalle caratteristiche eccezionali che tra le altre cose permette di risparmiare energia e di ridurre le emissioni di CO2 durante tutta la sua durata di vita sul tetto (e che, insieme ad altri prodotti Derbigum, è perfettamente compatibile con i Criteri Ambientali Minimi). Per una porzione minore è stato invece installato Derbigum SP. Il sottostrato scelto è stato Derbicoat NT, che contiene almeno il 30% di materia prima riciclata. Per rivestire le pareti verticali è stato impiegato il prodotto liquido multifunzionale Derbigum DMS, piccolo gioiello nato dopo anni di studio e di test del reparto Ricerca e Sviluppo di Derbigum. Molto più di una guaina liquida, è in grado di risolvere ogni piccolo imprevisto dovesse presentarsi. Applicati anche i giunti di dilatazione Flamline che, oltre ad avere un’ottima resistenza all’acqua e alle temperature estreme, sono anche perfettamente compatibili con le membrane impermeabili Derbigum.

La copertura scelta è all’insegna della sostenibilità e della durata nel tempo. L’installazione di un cool roof Derbibrite NT consente infatti di mantenere le temperature interne dei locali più basse, respingendo il calore delle coperture. Con un Solar Reflectance Index pari a 100, la temperatura sul tetto non supera i 45°C (contro gli 80-85°C di una classica membrana bituminosa) e all’interno dell’edificio, la temperatura media è di circa 5°C in meno, con una significativa diminuzione dei costi sostenuti per il condizionamento. Una membrana che apre le porte al concetto di copertura sostenibile secondo i principi dell’economia circolare, essendo riciclabile al 100% al termine del suo ciclo di vita di almeno 30 anni. Le coperture Derbigum sono garanzia di qualità e di assistenza tecnica in ogni fase, grazie alla diffusa rete degli applicatori certificati e a una consolidata esperienza proprio nella Grande Distribuzione, ed è per questo che da anni sono la prima scelta Coop. In giro per l’Italia vi sono coperture Derbigum sui supermercati Coop che hanno oltre trent’anni, mentre altri hanno appena iniziato da poco il loro ciclo, come ad esempio a Brescia, dove il Nuovo centro Flaminia ha ben 22 mila quadrati di coperture Derbigum.

 

www.derbigum.it

About DERBIGUM

DERBIGUM è oggi partner e punto di riferimento per l’impermeabilizzazione di coperture attraverso soluzioni di altissima qualità, ad alto contenuto tecnologico e innovativo, a basso impatto ambientale, sostenibili e sicure, semplici nell’applicazione, in grado di proteggere dagli agenti naturali e da qualsiasi condizione climatica, garantendone la tenuta e la durata nel tempo.  Il gruppo, di proprietà 100% belga, vanta unità di produzione in Belgio, a Lot e Perwez con filiali in Olanda, Francia, Italia, Svezia, Norvegia, Svizzera, Sudafrica. La società è poi rappresentata anche in Danimarca, Finlandia, Gran Bretagna, Spagna, Portogallo e Romania con più di due terzi della produzione destinati all’export. Conta ad oggi 350 addetti e una produzione annua di 10,6 milioni di m2 di membrane impermeabili e oltre a 3,2 milioni di kg di prodotti liquidi.

Condividi