Immersa nel verde della Toscana, Villa Guicciardini di prato torna a splendere grazie ai prodotti HD System

Il restauro in tre fasi ha riguardato le facciate esterne, in particolare il ripristino della balza bassa che si presentava deteriorata a causa dell’umidità di risalita

Villa Guicciardini di Prato, splendida dimora storica immersa nelle verdi colline toscane, torna a splendere grazie al restauro d’eccellenza realizzato con i prodotti HD System, il brand del Gruppo Miniera San Romedio specializzato nella progettazione di materiali dedicati al restauro di pregio e al recupero architettonico.

Villa Guicciardini ha origini antichissime, appartenuta prima alla famiglia degli Alberti, poi dei Bardi, una delle famiglie fiorentine imparentata anche con il casato dei Medici, ed infine ai Guicciardini da cui prende il nome. Anticamente l’edificio era preposto come centro di una vasta fattoria, che si estendeva su entrambi i lati del vicino fiume Bisenzio, ma negli anni si trasformò anche ad uso di mulino e di lanificio. Dal punto di vista architettonico-estetico, estremamente interessante è l’orologio presente sul coronamento della facciata, costruito dall’orologiaio Egisto di Domenico Cavina di Modigliana nel 1862, che ancora caratterizza l’entrata della Villa. La trasformazione più radicale riguardò la facciata sul retro, che è poi diventata quella principale della villa, realizzata in stile neoclassico. La Villa è abbracciata da un meraviglioso parco secolare, all’interno del quale si trovano un giardino all’italiana, una limonaia, un pergolato di uva fragola, una serra per i ricevimenti. Con tali meravigliose caratteristiche Villa Guicciardini è un luogo unico per celebrare matrimoni, anniversari o organizzare meeting e cene aziendali.

La proposta di HD System ha riguardato il ripristino e il recupero degli intonaci degradati relativi alla facciata principale della Villa e delle Scuderie. In particolare, l’intervento ha interessato il ripristino della balza bassa che si presentava deteriorata, con presenza di umidità di risalita. Come primo passaggio sono stati rimossi gli intonaci esistenti, con conseguente applicazione di rinzaffo antisale deumidificante TD13 DRY RIN. Successivamente è stato applicato TD13 M, malta pronta da intonaco e risarcitura di calce idraulica naturale NHL 5 per una migliore lavorabilità in fase di realizzazione dell’effetto bugnato preesistente. Infine, la fase di zoccolatura, fatta con TD13 S, una malta pronta idrorepellente che permette di ridurre l’assorbimento d’acqua, e quella di rasatura finale, utilizzando TD13 P1. Di particolare rilievo è stata la finitura estetica delle bozze ricreata grazie alla malta TD13 S e attraverso uno strumento artigianale creato in cantiere grazie al quale è stato possibile ricreare l’effetto “pidocchino” che caratterizza tutto il bugnato.

La presenza di uno staff tecnico ha garantito consulenza e assistenza in ogni delicata fase di lavorazione, dalla diagnostica pre-intervento fino ai sopralluoghi finali.

 

ww.minierasanromedio.it

About
Il Gruppo Miniera San Romedio nasce per preservare l’importante know-how dell’azienda Tassullo nella produzione e nella selezione di materiali per l’edilizia e per rilanciare sul mercato l’attività con una verticalizzazione di alcune competenze specifiche nel comfort abitativo con la divisione Puro Comfort, e nel restauro e recupero dell’edilizia di pregio con la divisione HD System.
La società che ha sede a Ville d’Aunania (TN), è partecipata da imprese del territorio.

Condividi