Derbigum, un 2021 in forte crescita grazie ai lavori con i centri commerciali

Intervista a Franco Villa, Country Manager dell’azienda specializzata in coperture. «Nel 2021 il 30% del nostro fatturato deriva dalla collaborazione con al grande distribuzione». I punti forti sono qualità, durabilità, garanzia e assistenza continua

Il 2020 è stato l’anno della capacità di adattamento, che ha consentito di accrescere fatturati e utili pur nel contesto dell’eccezionalità della pandemia, il 2021 è l’anno del consolidamento e del rafforzamento, grazie soprattutto ai tanti lavori in corso, aperti con i centri commerciali. Accade in Derbigum, il gruppo specializzato in materiali da copertura ecologici e a basso impatto ambientale, come spiega il Country Manager Italia Franco Villa: «Già il 2020 era stato un anno positivo, con fatturati in crescita di quasi il 10% rispetto al 2019, grazie alla grande capacità di restare sul mercato che abbiamo mostrato e che ci ha permesso di recuperare molto bene nella seconda parte dell’anno. Il sta proseguendo su questa scia. Una cosa ci sta addirittura stupendo ed è il forte incremento che stiamo registrando sul fronte dei centri commerciali».

Derbigum realizza opere di copertura per scuole, condomini residenziali, capannoni industriali ma è stato proprio con i centri commerciali che si è avvertito l’incremento maggiore: «Sia per nuove costruzioni che per rifacimenti – spiega Franco Villa – il nostro fatturato deriva per quasi il 30% proprio dall’attività con i centri commerciali, in decisa crescita rispetto al passato». Tale dinamismo colpisce, il leit motiv ricorrente dice che in Italia, in alcune zone, di centri commerciali ve ne sono fin troppi e gli stessi studi di progettazione prevedevano infatti un rallentamento. Invece accade il contrario, e non a causa del superbonus al 110%, che riguarda il residenziale e non il commerciale: «La grande distribuzione ha lavorato molto nel 2020, soprattutto nel periodo del lockdown, facendo registrare fatturati e utili in crescita. – osserva Franco Villa -.  Si è creata liquidità e così o nuove strutture o magari lavori di rifacimento che in passato erano stati rimandati, sono ripresi con vigore».

Le prospettive sono buone, Villa si aspetta che anche nei prossimi mesi continuerà l’attuale tendenza di collaborazione con i centri commerciali. «Questo in un contesto di mercato che invece comincia a mostrare qualche segno di sofferenza – spiega il Country Manager di Derbigum Italia -, legato al forte aumento del prezzo delle materie prime e delle difficoltà di approvvigionamento delle stesse. Anche noi ne soffriamo, con i prodotti derivati da bitume. Questo, nel concreto, significa che alcuni progetti vengono procrastinati, magari nella speranza che i prezzi delle materie prime si abbassino. La logica è che se non sono obbligato a fare questi lavori, aspetto». Con i centri commerciali l’attività prosegue a gonfie vele.

Derbigum collabora praticamente con tutti i maggiori operatori presenti sul mercato italiano, dalle maggiori catene della grande distribuzione fino ai marchi più locali. In molti casi sono rapporti consolidati, legati all’esperienza pluridecennale nel settore, all’affidabilità e al servizio che Derbigum è in grado di offrire. «Il 50% dei contenziosi in edilizia riguarda proprio le coperture – ricorda Franco Villa -. Questo significa che è fondamentale lavorare bene e dare assistenza in ogni fase. Negli anni Derbigum ha costruito una rete di imprese fiduciarie, i nostri applicatori approvati DAC, formati nei nostri training center, per i quali ci prendiamo poi la responsabilità completa dell’applicazione».

Insomma, non più solo un prodotto di qualità durevole nel tempo e sempre più pensato nell’ottica dell’economia circolare, ma anche un servizio di assistenza e garanzia in ogni fase, tanto più delicato nel caso di coperture dei centri commerciali, che spesso sono carrabili e sottoposti a sollecitazioni e tensioni significative. «Nel Nord Europa qualità e durabilità sono oramai imprescindibili, così come sono estremamente rigidi controlli e norme in materia – spiega Villa -. In Italia, un po’in ritardo, ci stiamo finalmente arrivando anche noi». E questa per Derbigum – azienda che da sempre lavora su qualità, durabilità, sostenibilità e servizio – è certamente una buona notizia.

 

www.derbigum.it

About DERBIGUM
DERBIGUM è oggi partner e punto di riferimento per l’impermeabilizzazione di coperture attraverso soluzioni di altissima qualità, ad alto contenuto tecnologico e innovativo, a basso impatto ambientale, sostenibili e sicure, semplici nell’applicazione, in grado di proteggere dagli agenti naturali e da qualsiasi condizione climatica, garantendone la tenuta e la durata nel tempo.  Il gruppo, di proprietà 100% belga, vanta unità di produzione in Belgio, a Lot e Perwez con filiali in Olanda, Francia, Italia, Svezia, Norvegia, Svizzera, Sudafrica. La società è poi rappresentata anche in Danimarca, Finlandia, Gran Bretagna, Spagna, Portogallo e Romania con più di due terzi della produzione destinati all’export. Conta ad oggi 350 addetti e una produzione annua di 10,6 milioni di m2 di membrane impermeabili e oltre a 3,2 milioni di kg di prodotti liquidi.

Condividi